Protesi dentali

Le protesi dentali sono dispositivi medici individualizzati che sostituiscono i denti naturali ripristinando le funzioni orali del paziente. Vengono realizzate grazie ad un’importante e perfetta sinergia tra il dentista e l’odontotecnico.
La presa dell’impronta per la realizzazione della protesi dentale è un momento fondamentale per ottenere manufatti di alta precisione, ma anche un momento talvolta stressante e fastidioso per il paziente. Grazie all’impronta digitale è possibile non rinunciare alla qualità e alla precisione, garantendo massimo confort per il paziente. Si tratta di uno scanner 3D che grazie ad una quantità elevatissima di fotogrammi al secondo ricrea in formato digitale la bocca del paziente.

– Fissa

La protesi dentale fissa permette di ricostruire una parte di dente (intarsi, faccette, corone) o tutto l’elemento nella sua interezza (ponti). La protesi fissa è tale in quanto viene realizzata su denti naturali o su impianti dentali, che fungono da “pilastri”.

a. Anche nei casi di edentulia totale, ovvero quando non sono piú presenti denti naturali, è possibile realizzare una protesi fissa sostenuta da impianti. Questo tipo di protesi dentale è chiamata Toronto Bridge e permette di restituire al paziente una dentatura completa in 24 ore. La chirurgia implantare viene eseguita generalmente effettuando, oltre all’anestesia locale, una sedazione cosciente. Una perfetta organizzazione dello studio dentistico e collaborazione con il laboratorio odontotecnico permettono di consegnare al paziente una protesi fissa il giorno dopo l’intervento e in questo modo restituirgli una funzione ed una estetica ottimali in 24 ore.
b. Faccette dentali: le faccette sono sottilissimi strati di ceramica, come lenti a contatto che si applicano sul dente naturale e permettono di restiturire un’estetica eccezionale al sorriso senza danneggiare i denti.

– Mobile

a. totale: in caso di edentulia totale, cioè in assenza di denti, viene realizzata una protesi dentale che permetta al paziente le normali funzioni orali.
b. scheletrata: in caso di edentulia parziale la protesi utilizza appoggi e ganci sui denti rimanenti